image-404

EcoProspettive

 

Associazione di Promozione Sociale

INFO

about us

contact

ecologowhite

Life Panel LAB

Via G. Marconi 1

Conselve (PD)


info@ecoprospettive.com


+39 123 456 789

EcoProspettive a.p.s.

Copyright 2015@ ecoprospettive.com

All right reserved


facebook
instagram
img8871

facebook
pinterest
instagram

IL NOSTRO PRIMO PROGETTO

UN FIUME DI PIANTE

img8855

Il nostro primo progetto è stato "Un fiume di piante" l'esempio di giardino sostenibile che fa bene alla città e all'ambiente.

Un fiume di piante, creato dal team di progettisti di EcoProspettive, nasce dalla volontà di proporre un’area per il verde urbano che sia in grado di abbellire la città e fornire benefici a tutta la popolazione svolgendo un’azione benefica nei confronti delle diverse problematiche dei grandi centri urbani come l’inquinamento, i cattivi odori, l’inquinamento acustico, la gestione dei deflussi e molti altri. La vegetazione di questo progetto conta 15 specie con un numero totale di 26 varietà, questo ci da la possibilità di creare una zona ad alta biodiversità più resistente, nel suo complesso, alle invasioni da parte di insetti e malattie.

Le piante utilizzate

stratificazioniequote

All’interno del fiume di piante si trovano alcune varietà aromatiche che sono state scelte per la loro grande rusticità e resistenza ai bassi apporti antropici quali concimazioni, manutenzioni e irrigazione. L’impiego di varietà aromatiche ci da modo di modificare l’atmosfera percettiva del giardino o del parco pubblico anche se questo si trova a poca distanza da una strada o da una qualsiasi altra fonte di cattivi odori.

Le piante aromatiche

La Lavandula angustifolia “nana alba” è una pianta erbacea perenne, che porta foglie argentee molto profumate tutto l’anno e una ricca fioritura, altrettanto profumata, di color bianco da Luglio ad Agosto. Questa varietà di Lavandula ha un portamento nano e compatto raggiungendo un'altezza massima di 35 – 40 cm e superandoli solo nel momento della fioritura.

 

​Il Rosmarinum officinalis “symphony blue” è un rosmarino particolare per il suo portamento prostrato con fogliame profumato verde cupo molto compatto raggiungendo al massimo i 35 cm di altezza. Questa pianta sviluppa la fioritura da Maggio a Luglio portando piccoli fiorellini di colore azzurro-blu.

 

Il Thymus citriodorus ”silver queen” è una perenne dal fogliame ovale con variegatura argentata molto profumato e il suo portamento tappezzante non gli permette mai di superare i 25 cm di altezza. Si adatta a qualsiasi tipo di terreno prediligento luoghi asciutti e ben drenati in pieno sole. La fioritura, non molto appariscente, è di color rosa chiaro e si presentenei mesi di Giugno, Luglio e Agosto.

stratificazioniequoteimg_8833dsc_0013img_8845
img3038

LA STORIA DI QUESTO PROGETTO

set-plant-tree-silhouette1308-45740
set-plant-tree-s1ilhouette1308-45740
set-plant-tree-silhou1ette1308-45740

Giardino vincitore

Il premio

I progettisti

Dell'edizione 2015 di Flormart Garden Show svoltosi a Padova durante la 72° edizione di Flormart, fiera internazionale del verde ornamentale aperta ad un pubblico di soli professionisti.

Il progetto ha visto la collaborazione di quattro progettisti, all'epoca ancora studenti, con tre aziende che hanno sponsorizzato parte dei materiali necessari alla realizzazione.

Abbiamo vinto 2000 € che abbiamo utilizzato perr aprire il sito web e creare l'associazione. Secondo regolamento il giardino doveva essere realizzato in modo permanente.

Il giardino verticale

murosezioneequote

Il fiume di piante si propone come opera a verde innovativa sfruttando non solo lo spazio orizzontale ma anche quello verticale attraverso un sistema di inverdimento molto leggero dello spessore di 5 cm. Il substrato colturale delle piante poste in verticale sarà composto  da materiale riciclato e da una bassissima quantità di terreno, per cui le piante avranno si la possibilità di espandere il loro apparato radicale ma il loro sviluppo della parte aerea sarà di molto contenuto così da necessitare poche manutenzioni.

 

La vegetazione scelta per il giardino verticale comprende 7 varietà di Sedum, piante che fanno parte della famiglia delle Crassulacee, molto rustiche, in grado di svilupparsi perfettamente in condizioni di scarsità di suolo, di acqua e di nutrimenti.

LE PIANTE GRASSE E il sedum

I sedum sono piante succulente dalla foglia carnosa, hanno fusti brevi a portamento eretto ma che nel caso dell’impiego in verticale possono acquisire anche un portamento ricadente.

 

Ne esistono di moltissime tonalità differenti e portano fiori non profumati da Aprile a Settembre in diverse forme e colori a seconda della varietà. In natura troviamo i sedum spontanei in posizioni di pieno sole in tutti quei substrati troppo poveri per ospitare altre tipologie di vegetazione, ad esempio non è raro trovarli in anfratti di roccia o su muri dove si è potuto accumulare un sottile strato di terreno.

 

La manutenzione di questa specie è praticamente nulla ed è attuata solo a fini estetici praticando una pulizia dal secco dopo la fioritura, per questo motivo è diventata la vegetazione prescelta per le installazioni di tetti verdi estensivi.

 

La struttura che viene impiegata per creare questo muro verde si ancora ad un edificio creando un intercapedine d’aria di 5 cm tra la struttura e la muratura cosi da essere in grado di allungare la vita delle murature e garantire un miglior isolamento termico e acustico dell’edificio.

murosezioneequoteimg_8719img_8722img_8849img_8851
mg8162

40 mq

1.322

20 mq

a terra

IN CLASSIFICA

PIANTE UTILIZZATE

in verticale

Perchè realizzare il progetto

Nell’ottica di creare un giardino che non sia solo bella ma anche utile un fiume di piante è pensato per svolgere una funzione di tampone per le problematiche di gestione dei deflussi, attraverso un sistema di trincee di infiltrazione profonda, e per quelle dell’effetto isola di calore che si creaneicentri urbani per il naturale effetto mitigatorio della vegetazione. In oltre le piante attraverso il loro apparato aereo e le loro attività biologiche purificano l’aria aiutando ad abbattere le polveri inqinanti presenti nell’aria cittadina.

dsc0011

La filosofia che sta alle fondamenta del progetto “Un fiume di piante” mira a riportare le funzionalità ed i benefici dell’ambiente naturale e della vegetazione nel verde urbano, la creazione di un fiume di piante xerofite resistenti alla siccità e alle malattie, in questa tipologia di ambiente, ci da modo di dar vita ad un’istallazione autosufficiente dal punto di vista idrico perfettamente in grado di svilupparsi con un bassissimo livello di manutenzione.

I PROGETTI CHE SONO VENUTI DOPO

Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder